SEED IT
SEED IT
GAETANO DONIZETTI
Gaetano Donizetti è un compositore italiano. Nasce a Bergamo il 29 novembre 1797. Di famiglia povera, riceve un’istruzione musicale presso una scuola gratuita fondata dal musicista Simone Mayr. Questi intuisce il talento dell’allievo, e ne finanzia il proseguimento degli studi presso il Liceo Musicale di Bologna. Nel 1818 va in scena per la prima volta un’opera di Donizetti, l’Enrico di Borgogna. Da questo momento le scadenze imposte dagli impresari teatrali lo costringono a una frenetica attività compositiva: in 30 anni Donizetti scriverà circa 70 opere. Scrive per i teatri di diverse città italiane, soprattutto Milano, Roma e Napoli.

Del 1830 è il suo primo grande successo, l’Anna Bolena, scritta in poco più di un mese per il teatro Carcano di Milano. Sempre a Milano, nel 1832 va in scena l’opera buffa L'Elisir d’amore. La celebre romanza Una furtiva lagrima mostra la sua maestria nell’inserire elementi patetici e malinconici anche all’interno di un intreccio comico. Donizetti scrive anche molte opere drammatiche, spesso incentrate su eroine vittime di un tragico amore. Rientra in questa tipologia il suo capolavoro, la Lucia di Lammermoor, messa in scena a Napoli nel 1835. In quest’opera il compositore riesce a esprimere in musica la passione e la psicologia della protagonista, resa folle da un amore contrastato.

Nel 1838 si trasferisce all’estero, dividendosi tra Parigi e Vienna. Nel 1843 vede la luce l’opera buffa Don Pasquale, di cui Donizetti scrive in gran parte anche il libretto. È uno dei suoi ultimi successi: in questo periodo infatti comincia ad avvertire i sintomi di una malattia nervosa che lo conduce alla follia. Nel 1846 viene internato nel manicomio francese di Ivry. Trasferito a Bergamo, si spegne l’8 aprile 1848 a 50 anni, ormai in totale stato di demenza. Muore così uno dei maestri dell’opera lirica dell’Ottocento.

Come in OVO
Privacy
Entra in Ovo
OPPURE
SIGN UP
  •   Forgot your password?
Reset your password