SEED IT
SEED IT
DELFINO
Il delfino è un mammifero marino. Nell'ordine dei Cetacei, appartiene al sottordine degli Odontoceti.
Esistono circa 40 specie di delfini, molto diverse l’una dall’altra.

Il delfino trascorre tutta la vita in acqua, ma respira aria.
Ha una sola narice, detta sfiatatoio, e polmoni grazie ai quali può stare in apnea fino a 15 minuti. Possiede reni capaci di filtrare l’acqua salata che ingoia, permettendogli d’idratarsi.

La pinna dorsale del delfino serva a stabilizzare l'equilibrio dell'animale, poiché evita il capovolgimento.

I delfini sono animali gregari.
I gruppi vanno dai 2 ai 1.000 individui e sono regolati da una gerarchia ferrea. Questo permette loro di saltare all’unisono fuori dall’acqua: i tempi sono dettati dal capo branco.

Il delfino ha un vocabolario costituito di “fischi”, “scricchiolii” e “click”. Può emettere fino a 50 segnali al minuto e organizzarli in sequenze, come nel linguaggio umano.

I delfini organizzano battute di caccia in gruppo per catturare i pesci di cui sono ghiotti. Dotati di un sonar biologico chiamato biosonar, sono in grado di localizzare un pesce sotto la sabbia, in acque torbide e nell’oscurità.
Cercano continuamente il contatto fisico tra loro accarezzandosi con le pinne. Questo serve per consolidare i rapporti e a scopo sessuale. Nei delfini la sessualità non è necessariamente finalizzata alla riproduzione.

L’organo genitale del delfino maschio è leggermente uncinato e interno all’animale.
Dopo una gestazione di circa un anno la femmina partorisce un unico piccolo.
Appena nato il delfino viene spinto dalla madre in superficie per respirare.
La prima poppata è un momento critico per il cucciolo.
Le due mammelle della madre si trovano ai lati della vagina. La femmina adulta deve espellere il latte perché i delfini non hanno labbra per succhiare.

L’uomo ama i delfini, tanto da costringerli nei parchi di tutto il mondo per il divertimento di grandi e bambini.
Sono stati anche catturati per scopi bellici. In particolare dai Marines degli Stati Uniti, i quali hanno sfruttato il loro sonar per scovare mine sul fondo del mare.

La sua figura è presente nei miti fin dall’antichità, si dice che fu proprio un delfino a salvare il figlio del dio greco Poseidone, gettato in acqua da marinai che volevano impadronirsi dei suoi averi.
Come in OVO
Privacy
Entra in Ovo
OPPURE
SIGN UP
  •   Forgot your password?
Reset your password